Eventi e Corsi
News
  • Intesa tra Cna Milano Monza Brianza e l'Agenzia UnipolSai Giorgio Grisafi‎ di Rho

    Nel pomeriggio del 23 giugno e' stata ufficializzata un'intesa tra Cna Milano Monza Brianza e l'Agenzia UnipolSai  Giorgio Grisafi di Rho.

    Le due realtà, da sempre accomunate da una condivisa cornice di valori e da un forte orientamento allo sviluppo economico e alla coesione sociale, mettono al centro imprese e cittadini di un'area territoriale strategico nel panorama della Città Metropolitana.

    La sinergia tra Cna e UnipolSai potrà ampliare le opportunità su un piano di piena reciprocità. 'Alla rappresentanza dei fabbisogni delle imprese Cna vuole affiancare servizi sempre più qualificati e su misura' - dichiara Daniela Cavagna, Presidente di Cna Milano.

    Secondo Giorgio Grisafi', titolare dell'Agenzia UnipolSai di Rho, 'il nostro Gruppo mette a disposizione, su questo territorio, il proprio patrimonio di competenze a favore di una lettura personalizzata del fabbisogno assicurativo, su cui‎ siamo pronti a costruire risposte sempre più adeguate per imprese e cittadini.

  • 07 luglio 2016 h. 18.00
    via M. D’Aviano n. 2 (MM Pasteur/Loreto)

    Brevetti, marchi e tutela della proprietà intellettuale

    Rischi e opportunità per le imprese nel mercato globale

    CNA Milano Monza e Brianza è lieta di invitarvi a questo incontro con l'obbiettivo di delineare cosa può essere protetto come proprietà intellettuale e quali sono i rischi a cui si va incontro nel momento in cui non si tutela la propria innovazione.

    L'incontro sarà tenuto dallo Studio Parini Andreolini Cupido, storico e affermato studio di Milano, partner CNA, che potrà rispondere a dubbi e richieste di chiarimento da parte dei presenti.

    I professionisti dello Studio esporranno brevemente anche i loro servizi nel campo dell'assistenza legale alle società e nel recupero dei crediti, anche poco ingenti.

    Se interessati a partecipare inviare una mail a oppure chiamare lo 02 36512030

  • 29 giugno 2016 h. 16.00

    via M. D’Aviano n. 2 (MM Pasteur/Loreto)

    iran: progetti di sviluppo e opportunita' commerciali

    Presentazione di progetti di sviluppo nell'industria, nelle infrastrutture, nei servizi e nel turismo in Iran

    L'Iran rappresenta la seconda più grande economia della regione del Medio Oriente e Nord Africa in termini di PIL (484 miliardi di dollari) dopo l'Arabia Saudita e per popolazione (78 milioni di persone) dopo l'Egitto.
    L’implementation day del 16 gennaio 2016 ha portato l’Iran, dopo anni di isolamento, ad un’apertura degli scambi internazionali e offre nuove opportunità per gli operatori italiani.

    A fronte di queste opportunità il mercato Iraniano richiede grande attenzione e un'approfondita conoscenza delle sottostanti problematiche finanziarie, doganali, contrattuali, assicurative per poter gestire in sicurezza le nostre esportazioni.
    Saranno questi gli aspetti trattati durante il convegno.

    PROGRAMMA:

    GIUSEPPE VIVACE - Segretario CNA LOMBARDIA: Il ruolo dell'Associazione per lo sviluppo delle relazioni commerciali in Iran.

    KOUROSC DOROSTI - CEO gruppo industriale Iraniano ICS Teheran: presentazione dei grandi progetti di sviluppo nell'industria, nelle infrastrutture, nei servizi e nel turismo in Iran.

    SANDRO BIDOIA - titolare ditta SEALTEK e legale rappresentante di ICS GROUP: strategie commerciali per affrontare con successo il mercato iraniano

    GIOVANNI DI NAPOLI – responsabile settore commerciale estero area territoriale nord-ovest Banca Monte Paschi Siena: nuova operatività del sistema bancario italiano e iraniano.

    ALESSANDRO CONTE - EXPOTRANS MILANO : problematiche doganali per esportare in Iran.


    Se interessati a partecipare inviare una mail a oppure chiamare lo 02 36512030

  • garanzia giovani e fondo di solidarietà bilaterale dell'artigianato

    Alcune importanti novità

    Alcune importanti novità sono state introdotte in relazione al programma Garanzia Giovani, strumento che vuole favorire l’occupazione giovanile mediante diversi bonus economici alle aziende che avviano tirocini extracurriculari di almeno 4 mesi o rapporti di lavoro di almeno 6 mesi.
    Le innovazioni più rilevanti, in particolare, riguardano:

    • la possibilità per il giovane, contrariamente a quanto stabilito in una prima fase, di ri-accedere al programma “Garanzia Giovani” nel caso lo abbia, precedentemente, già attivato;
    • l’estensione del bonus occupazionale in favore delle aziende anche per i rapporti di apprendistato professionalizzante e a tempo determinato, purché la durata complessiva del rapporto (calcolata anche cumulando la durata di diversi rapporti lavorativi) sia pari o superiore ai 6 mesi;
    • l’introduzione del termine di 60 giorni dalla conclusione del tirocinio per la presentazione delle domande di liquidazione delle indennità per le aziende
    • l’introduzione del SUPER BONUS OCCUPAZIONALE per le aziende che hanno attivato tirocini entro il 31 gennaio e che li trasformano in rapporti lavorativi con contratto a tempo indeterminato anche a scopo di somministrazione. L’importo dell’incentivo varia dai 3.000 euro ai 12.000 euro ed è cumulabile con gli altri incentivi all’assunzione.

    Per quanto riguarda invece FSBA, la Cassa in deroga “va in pensione”, ma arriva il Fondo di solidarietà bilaterale dell’Artigianato: approvato il regolamento, si è ora in attesa del Decreto di autorizzazione da parte del Governo
    Nel corso del 2016 si chiuderà definitivamente la parabola della cassa integrazione in deroga.

    Continua a leggere per scoprire le novità del Fondo!

    ...Continua
  • 21 giugno 2016 h. 18.00 | CNA Milano

    EXPORT: come sfruttare i contatti commerciali sviluppati in fiera?

    Strumenti e modalità per valorizzare i contatti con potenziali fornitori/clienti

    Partecipare a una fiera con successo significa fare delle valutazioni preliminari e programmare scelte ed azioni.
    Una corretta scelta delle manifestazioni sulle quali operare con priorità, una corretta organizzazione della partecipazione in termine di scelte logistiche e operative, un programma per la gestione della partecipazione e dei contatti: elementi indispensabili che non possono essere trascurati.
    Il seminario, il secondo appuntamento del ciclo di 3 incontri GRATUITI, propone alcuni criteri per una gestione pratica ed efficace della fase pre-fiera, della gestione della manifestazione fieristica ed infine dei contatti commerciali post-fiera.
    L’appuntamento è per martedì 21 giugno a partire dalle ore 18.00 in via Marco D’Aviano n.2 (zona Loreto/Pasteur)

    Continua a leggere per scoprire i contenuti del corso >>>

    ...Continua
  • Premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane

    Le startup, l’innovazione, il saper fare e la promozione dell’Italia

    Per il suo 70° anniversario la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese, lancia una campagna di attenzione alla cultura d’impresa con focus sulla nuova imprenditoria, rivolto ai giovani e meno giovani che hanno avviato, negli ultimi anni, un percorso imprenditoriale.

    Le piccole imprese sono spesso tacciate di non investire in ricerca e innovazione, mentre sviluppano continuamente attività che innovano prodotti e processi e le pongono al centro dell’evoluzione economica del paese. Mancano piuttosto le connessioni tra tradizione e innovazione, tra imprese della tradizione e nuova imprenditoria.

    CNA vuole porsi da ponte, da integratore di questi due mondi provando a farli dialogare.

    La tradizione è il nostro futuro, da sempre costruito su evoluzioni della nostra storia e delle nostre peculiarità. Ogni tradizione è stata a suo tempo innovazione. CNA vuole riconoscere le migliori tradizioni spingendo sulle innovazioni che possono arricchire le imprese e il Paese.

    ...Continua
  • export: un privilegio per molti

    A Paderno il 7 giugno alle 20.30 la prima serata del ciclo dedicato all'internazionalizzazione delle PMI

    Il 07 giugno 2016 si terrà a Paderno Dugnano il primo incontro del ciclo di seminari in tema di internazionalizzazione delle PMI: presso l'Auditorium delle Tilane (piazza della Divina Commedia 3-5) esperti in tema esporrano quali sono le azioni da valutare e quali i primi passi da intraprendere da parte di una piccola impresa per approcciare con successo un  mercato estero.